Long Vines Left

Il dosha vata

Vata in sanscrito significa vento; ecco perché la costituzione, o dosha, vata è nota per essere caratterizzata dal vento e dallo spazio al suo nucleo. Come il vento, vata è la forza della comunicazione e del movimento nel corpo e influenza gli altri due dosha: senza vata, il dosha pitta e il dosha kapha sono inerti.

Le qualità di vata

Freddo, leggero, grezzo, mobile, irregolare, sottile, chiaro, secco e astringente.

La funzione di vata

Vata regola ogni movimento nel corpo: il flusso del respiro, l’espressione del parlato, la circolazione del sangue, l’eliminazione delle scorie e la regolazione del sistema nervoso e del sistema immunitario. Muove il diaframma, i muscoli e gli arti, stimolando altresì l’intelletto.

Come si manifesta vata a livello fisico

Chi ha vata dominante tende a pesare poco e ha difficoltà a ingrassare. La struttura corporea è esile e snella, il volto è allungato e spigoloso e si tende a essere molto bassi o molto alti,  con pelle secca e una circolazione lenta, spesso con mani e piedi freddi.

Come si manifesta vata a livello mentale

Avendo una natura dinamica, Vata si manifesta con impeti energetici. La tipologia vata si muove come il vento, ama il cambiamento ed è molto impulsiva. Quando in equilibrio, le persone vata sono anche creative, dei vulcani di idee e ispirazione che spesso diventano inventori, ballerini o artisti.

Quando vata è in equilibrio

Un vata in equilibro a livello corporeo apporta fluidità di movimento, respirazione regolare, appetito costante, funzioni intestinali nella norma, entusiasmo positivo e un sano desiderio, buona energia, una mente calma e creatività stimolante.

Quando vata non è in equilibrio

Con vata in eccesso, si tende a perdere peso, essere soggetti a dolori o spasmi, intorpidimento, secchezza cutanea, disidratazione, gonfiore in eccesso, digestione irregolare o insonnia, mentre con una carenza di vata possiamo sentirci pigri e apatici e possono aumentare le sensazioni di paura, ansia, solitudine e depressione. Più avanti con gli anni, vata può portare malattie come l’osteoporosi e l’artrite.

Come riequilibrare vata

E’ possibile riequilibrare le tendenze fredde e ariose di vata aumentando le sue qualità opposte; alcuni rimedi utili sono l’inserimento nella propria vita di più calore, stabilità e rapporto con la terra, rimanere sempre al caldo, mantenere un ritmo regolare del sonno e godersi le spezie e gli alimenti di terra.

Completa il quiz sui dosha per scoprire il tuo dosha dominante.

Long Vines Right