Alt text

La guida per il benessere in autunno

Ogni stagione porta con sé alcuni schemi comuni e prevedibili che possono avere effetti sulla nostra salute. Ad esempio, nel passaggio dall’estate all’autunno possiamo già sentire l’approssimarsi di una certa tristezza tipica invernale, oltre all’irregolarità della digestione derivante dal cambiamento stagionale della dieta. Comprendere il perché della ripetizione di questi schemi può aiutarci a sviluppare delle strategie per contrastare le tendenze stagionali, mantenendo dunque il benessere al massimo.

Col graduale rinfrescamento e accorciamento delle giornate, possiamo iniziare a sentire il conto alla rovescia verso i mesi più bui dell’anno. L’autunno è la stagione della preparazione; bisogna far sì che il corpo sia pronto per i mesi invernali venturi. Si tratta anche di una stagione di cambiamenti, la transizione dal calore dell’estate al freddo buio dell’inverno.

L’Ayurveda in autunno

Durante l’autunno, l’elemento aria è predominante, con un clima più lieve, secco e fresco, fianco a fianco con gli imprevedibili venti del cambiamento. Essendo la costituzione vata regolata dall’elemento aria, questo è il dosha che richiede più attenzione durante il cambiamento autunnale. L’estremo mutamento del tempo e l’ambiente più fresco e più secco possono provocare un abbassamento dei livelli di umidità nel corpo, influenzando anche la capacità di digerire il cibo. In maniera analoga, i venti del cambiamento possono farci sentire più tesi o incostanti, spesso aggravando il nostro sistema nervoso e sviluppando una certa ansia.

L’artrite è una di quelle condizioni chiave che spesso si verificano in autunno, influenzate dal mix tra vata in eccesso e tossine o il cibo indigerito (“ama” in sanscrito) che circola nel corpo per una digestione inefficiente. Spesso anche l’ansia può salire in superficie, insieme ad altri comportamenti imprevedibili.

Il cambio di stagione è sempre un buon momento per disintossicarsi o ripulirsi ma se non ti senti in vena di un detox completo, prova alcuni dei consigli che seguono.

Cerca di inserire alcuni di questi suggerimenti top nella tua routine quotidiana per bilanciare l’ambiente fresco e secco dell’autunno:

  • Alzati alle 7, quando il mondo è ancora calmo e immobile
  • Massaggiati con olio caldo di sesamo per compensare la tendenza alla secchezza, le articolazioni scricchiolanti e la rigidità muscolare. Poi fai una doccia calda.
  • Fai qualche respirazione a narici alternate per eliminare le tossine vata che potrebbero comprimere il sistema nervoso e la circolazione.
  • Le posizioni yoga perfette per l’autunno sono tutte quelle invertite, in cui la testa compie movimenti a un livello inferiore rispetto a quello della vita, come la verticale sulla testa o sulle spalle. Prova anche il saluto al sole.
  • Goditi una tazza di infuso alle erbe che ti regalerà una sensazione di equilibrio ed energia. Prova Tulsi Clarity, Turmeric Gold, Three Licorice o Licorice & Cinnamon.
  • La dieta autunnale dovrebbe consistere in cibi caldi dal gusto dolce, moderatamente speziato, aspro e salato per aumentare l’umidità e farti sentire più nutrito e coi piedi per terra. Inizia la giornata con una piccola ciotola di avena, riso o quinoa insaporiti con sciroppo d’acero, miele o cannella. A pranzo e a cena, scegli cibi nutrienti come verdure al vapore, zuppa o Kicharee. Evita troppe insalate crude, bevande fredde, ghiaccio, fagioli, cibi fermentati e lievito in quanto, provocando molta aria, possono destabilizzare la digestione. Se noti che la tua digestione è leggermente sbilanciata, prova una tazza di tisana After Dinner.
  • A fine giornata, fai sobollire una deliziosa tazza di latte con un pizzico di noce moscata, zafferano o cardamomo e preparati per andare al letto presto.

L’aspetto più importante è dare al proprio corpo e alla propria mente il giusto tempo per adattarsi a questo nuovo ambiente; dargli tempo e sostegno. Accertati di ritagliarti adeguati periodi di sonno e riposo, segui una buona dieta a livello nutrizionale, fai esercizio regolarmente e cerca di mantenere un atteggiamento mentale positivo. Lavorando in questo senso, comincerai a ricaricare il tuo corpo e ti sentirai veramente pronto e con le giuste scorte per l’inverno.

Se già conosci il tuo dosha, leggi qui la nostra guida personalizzata al benessere in autunno: pitta, vata, kapha.

Vuoi scoprire il tuo dosha?  Completa il nostro quiz sui dosha.

Alt text